Indovina chi ha fatto vaccinare sua figlia (e lo ha scritto su Facebook)

Il 2015 è stato un anno difficile per i vaccini: gli Stati Uniti sono stati colpiti da un’epidemia di una malattia che le vaccinazioni avrebbero potuto prevenire (ci sono stati anche dei morti) e nel nostro Paese in molte regioni il numero di vaccinati è sceso in modo preoccupante. Ma la cosa più grave è che gli anti-vaccinisti sembrano sempre più numerosi, sempre più rumorosi e sempre più vistosi: sono su internet, sui social e persino in tv. Per colpa loro e delle loro teorie (scientificamente infondate), la reputazione dei vaccini peggiora di giorno in giorno. C’è bisogno di uno sponsor. E sabato  8 gennaio Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, si è offerto volontario.

Il post con cui Zuckerberg ha annunciato che lui e la moglie Priscilla Chan hanno deciso di vaccinare la figlia Max.

Il post con cui Zuckerberg ha annunciato che lui e la moglie Priscilla Chan hanno deciso di far vaccinare la figlia Max.

Continua a leggere

Tutte le bufale su Stonehenge

Nel XII secolo Goffredo di Monmouth scrisse che a costruire Stonehenge era stata una tribù di giganti, e a trasportarlo in Inghilterra niente meno che Mago Merlino. Da allora sono passati secoli, ma ancora non abbiamo perso il vizio di lasciare andare la fantasia quando si tratta del cerchio di pietre più famoso – e misterioso – al mondo.

In una rara foto d'epoca, Mago Merlino mentre si esercita su delle stoviglie prima di usare l'incantesimo per trasferire le pietre a Stonehenge.

In una rara foto d’epoca, Mago Merlino mentre si esercita su delle stoviglie prima di usare l’incantesimo per trasferire le pietre a Stonehenge.

Continua a leggere

L’arma segreta contro le bufale scientifiche? Il cioccolato (e l’impact factor).

cioccolato chocolate

Ecco come dimagrire con il cioccolato in tre semplici mosse:
1. Compra il cioccolato; 2. Riempi un cucchiaio di cioccolato;
3. Butta il cioccolato nel cestino.

Colpo di scena: il cioccolato fa dimagrire. Lo dimostra la ricerca di Johannes Bohannon, dell’Institute of Diet and Health di Magonza, pubblicata dalla rivista International Archives of Medicine. A dare la buona notizia, in Italia, sono state diverse testate (come questa e questa). C’è da fidarsi? In fondo, a sostenere le virtù del cioccolato è una ricerca scientifica, pubblicata da una rivista dal nome altisonante e realizzata da un ricercatore che lavora per un’istituzione apparentemente valida.

Purtroppo per noi, quella del cioccolato come alleato della dieta è solo una bufala. O, per meglio dire, è una provocazione architettata dal biologo e giornalista scientifico John Bohannon, alter-ego reale del presunto autore dello studio sul cioccolato, Johannes Bohannon, che invece non esiste affatto. Anche l’Institute of Diet and Health di Magonza è stato inventato di sana pianta, mentre la ricerca è stata condotta per davvero, ma con criteri assolutamente non scientifici (per saperne di più, clicca qui).  Ma perché? Per denunciare la facilità con cui ricerche farlocche e per nulla scientifiche approdano sulla stampa. Soprattutto quando si parla di alimentazione, un argomento che ci tocca tutti da vicino e che si presta ad essere trattato anche sui giornali  generalisti.

Continua a leggere

Jihadisti nel set di Star Wars in Tunisia? Non pervenuti.

Non bastavano i predoni Tusken. Stando a quanto riportato da diverse fonti di informazione, ultimamente a Tatooine gira della gran brutta gente: jihadisti o aspiranti tali. La città berbera di Tataouine, da cui George Lucas ha tratto ispirazione per battezzare il pianeta dai due soli, sarebbe infatti nelle mani di gruppi affiliati all’Isis. Per molti, la notizia è stata una stilettata al cuore: i luoghi di Star Wars sono oggetto di un vero e proprio pellegrinaggio da parte dei fan, e a nessuno piace pensare che un manipolo di terroristi si stia aggirando sul set del proprio film preferito. È quindi con grande gioia che vi dico che potete tirare un respiro di sollievo: è una bufala.

 Luke Skywalker su Tatooine in una famosa scena di "Star Wars - Una nuova speranza"

Luke Skywalker su Tatooine in una famosa scena di “Star Wars – Una nuova speranza”

Continua a leggere

Totò Riina vuole combattere l’Isis?

Dal carcere è difficile comandare, si dice che nessuno c’è mai riuscito, ma Totò Riina è Totò Riina, fatemi uscire e caccerò via questa gentaglia dal nostro territorio. Ci tengo a pecisare che la mafia e l’unico timore per l’Isis.

Parole di Totò Riina in persona. La “gentaglia” a cui fa riferimento altro non è che l’Isis: ecco dunque il mafioso per eccellenza ergersi a paladino della patria dinanzi alla minaccia terroristica. Sembra l’inizio di un romanzo satirico a tema fanta-geopolitico, ma è solo l’ennesima bufala. Continua a leggere