Jihadisti nel set di Star Wars in Tunisia? Non pervenuti.

Non bastavano i predoni Tusken. Stando a quanto riportato da diverse fonti di informazione, ultimamente a Tatooine gira della gran brutta gente: jihadisti o aspiranti tali. La città berbera di Tataouine, da cui George Lucas ha tratto ispirazione per battezzare il pianeta dai due soli, sarebbe infatti nelle mani di gruppi affiliati all’Isis. Per molti, la notizia è stata una stilettata al cuore: i luoghi di Star Wars sono oggetto di un vero e proprio pellegrinaggio da parte dei fan, e a nessuno piace pensare che un manipolo di terroristi si stia aggirando sul set del proprio film preferito. È quindi con grande gioia che vi dico che potete tirare un respiro di sollievo: è una bufala.

 Luke Skywalker su Tatooine in una famosa scena di "Star Wars - Una nuova speranza"

Luke Skywalker su Tatooine in una famosa scena di “Star Wars – Una nuova speranza”

La bufala nasce da una fonte autorevole: niente meno che la CNN. In un reportage pubblicato il 24 marzo 2015, l’emittente statunitense accennava al fatto che Tatouine era diventata “luogo di passaggio obbligatorio per i jihadisti diretti verso il confine libico”, 60 miglia più a est. Nel giro di poche ore, la versione dei fatti circostanziata e prudente della CNN ha assunto contorni più drammatici. Darlin, ad esempio, titola “Tatooine, il villaggio di Star Wars è diventato un rifugio Jihadista” e anche il sito CinemaBlend ci va giù pesante: “L’Isis – scrive – ha preso possesso della vera Tatooine”. Esagerazioni, e nulla più. Che alcuni gruppi jihadisti attraversino il territorio della Tunisia meridionale per dirigersi in Libia è un fatto accertato, ma nulla fa pensare che si siano stabiliti in pianta stabile a Tatouine o nelle zone desertiche in cui Lucas ha girato gran parte delle scene ambientate sul pianeta dove Luke Skywalker è cresciuto. Tutt’altro.

Fortunatamente le autorità tunisine non sono rimaste a guardare mentre la bufala prendeva piede. Il 26 marzo Mohammed Sayem, un membro della commissione del turismo di Tozeur, ha dichiarato senza mezzi termini che:

“questa notizia è falsa e senza fondamento, non riflette la realtà”

Lo stesso giorno, anche il colonnello Mokhtar Hammami, della guardia nazionale tunisina, ha rilasciato un’eloquente dichiarazione all’Associated Press:

“Posso dirvi senza ombra di dubbio che qui è tutto normale, anzi abbiamo un flusso costante di turisti tunisini e stranieri nella zona”.

Prima che queste provvidenziali prese di posizione sgonfiassero la bufala, però, il livello di isteria di alcuni fan di Star Wars ha raggiunto livelli preoccupanti. Il presidente del fan club tunisino della saga, ad esempio, è stato inondato di messaggi di simpatia provenienti da tutto il mondo. Anche Mark Dermul, uno dei responsabili della campagna che, nel 2012, ha salvato i luoghi del set dall’abbandono, ha ricevuto numerose mail: in molti gli hanno scritto per chiedergli di salvare Tatooine dall’Isis (?). Dermul, però, ha dato prova di essere un fan di Star Wars capace di mettere le cose nella giusta prospettiva, perché in risposta ai messaggi ha dichiarato:

“Centinaia di persone soffrono per gli attacchi terroristici e la gente si preoccupa dei set cinematografici? Penso proprio che dovremmo concentrarci sulle cose veramente importanti”.

Nel frattempo, su Twitter, non sono mancate le reazioni ironiche da parte dei tunisini:

Non ci resta che sperare che nei luoghi di Star Wars continuino ad andarci soltanto turisti, fan sfegatati e cosplayer. E ricordate: anche quando si tratta di fare fact-checking “non c’è provare..c’è fare o non fare!”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...